giovedì 25 giugno 2009

MITICÙ!!!



ebbene sì: ce l'ho fatta!!!
martedì ho fatto l'esame di inglese... alla fine, non è stato così terribile come credevo sarebbe stato. anzi... è stato l'esame più piacevole che io abbia mai fatto e che probabilmente farò!
partendo dal presupposto che... appena arrivata in classe, mi sono resa conto che tutti avevano per le mani delle fotocopie che io non avevo!! e quando mai... c'è sempre qualcosa che io dovrei sapere ma non so... infatti, ho chiesto al ragazzo che mi stava seduto di fronte e lui mi ha detto che si trattava della civiltà inglese: l'assetto politico, la geografia, il sistema educativo britannico... °o° "e adesso come faccio???" e lui "eee... vattele a fare e te le studi!". sì. magari potevi prestarmele tu, molto gentilmente, come avrebbe fatto un qualche gentiluomo secoli fa... ma comunque. ok! sono corsa in fotocopisteria a farmi 'ste benedette fotocopie. ho avuto giusto il tempo di dargli una letturina veloce che la professoressa madrelingua fa il mio nome! ok... calma!
la prima parte dell'esame si è svolta sottoforma di dialogo a due, tra me e una mia collega -che non conoscevo- :ci siamo presentate, abbiamo parlato e ci siamo conosciute.. e intanto la professoressa prendeva nota di come parlavamo in inglese, quanti errori facevamo, quanto fossimo sciolte, ecc.. dopo ci ha fatto descrivere e commentare delle immagini e poi... le fatidiche domande sulla civiltà!! grazie a Dio mi ha chiesto un argomento a piacere, così le ho detto quelle quattro cose che ero riuscita a memorizzare e che già un pò sapevo sulla scuola britannica.. solo che, una cosa non l'ho proprio saputa, infatti... dopo mi ha detto che ero stata bravissima, ma non poteva mettermi più di 28... wow!! grazie! :D
dopo di che, c'è stata la pausa pranzo, durante la quale mi sono un pò rilassata passeggiando per la villa di Ragusa Ibla... alle 15,30 sono tornata in classe per la seconda parte. il professore, però, era così buono che si faceva convincere da tutti a far passare avanti chi diceva di aver fretta. e noi? aspettavamo... alla fine, dopo che mi sono passate avanti 10 persone, ho fatto il mio esame di linguistica inglese...
naturalmente, anche quì ho scoperto che c'era qualcosa che avrei dovuto fare ma che non sapevo di dover fare... vabbè... dovevamo creare un curriculum, in inglese! emmm...???
ok... il prof mi fa vedere i risultati delle prove scritte che avevo fatto il mese scorso: 28, 29 e 30!!! wow... complimenti a me stessa! :) così, mi dice "per il momento, con la prova di lettorato di sta mattina e le prove scritte, hai la media del 28-29: vediamo di alzarla, visto che sei brava e sicuramente hai studiato.." e io "emmm sì... magari se non mi chiede il curriculum!". ok, iniziamo.
Prof: "da dove vuoi iniziare?"
Cris: "faccia lei..."
Prof: "mmm... iniziamo col curriculum, ti va??"
Cris: "perfetto!!! grande! super... sono morta."
ma... indovina?? quella è stata la parte che è andata meglio!! perchè? perchè mi ha chiesto quali sono le mie capacità e cosa voglio fare da grande... così, gli ho iniziato a dire che vorrei aprirmi una pasticceria e lui (buongustaio! ma io lo avevo capito..) ha voluto sapere che tipo di dolci mi piacerebbe preparare, così io gli ho descritto un pò di dolci e lui aveva visibilmente la bava alla bocca! ahahha...
le altre domande sono andate abbastanza bene, tranne una cosa che non ricordavo... alla fine, mi ha messo... 28!!!
ero soddisfattissima! ma... come avevo previsto, non del tutto felice e rilassata. forse, dico FORSE, perchè presagivo che quello di giovedì, esame, non sarebbe stato altrettanto brillante...
infatti. ieri ho passato la giornata più stressante della mia vita! non ce la facevo proprio più a studiare, il mio cervello era saturo di nozioni e io ero stanca! psicologicamente e fisicamente!
......
questa mattina, mi sono alzata di buon' ora e sono salita a Ragusa. non mi sentivo per niente tranquilla, sarà che a fare l'esame eravamo in pochissimi! sarà che c'erano tre professori, perciò sapevo che nel giro di poco sarebbe toccato a me! infatti, sono stata la seconda col professor Traina... povera me! questo prof è bravissimo e tutto, l'ho sempre stimato e ammirato... ma non immaginavo che per lui esame fosse corrispettivo di interrogatorio!! madonna... mi sono seguita l'esame della ragazza che c'era prima di me ed è stata una tortura! lei poi che non sapeva quasi nulla...
arrivata lì, mi siedo, guardo il professore in faccia, gli sorrido... lui mi sorride... "allora, signorina, di cosa vogliamo parlare... iniziamo con Petrarca, che ne dice?"
°_° chi è Petrarca??? aiutoooo!!! tabula rasa!! ok ok... piano piano mi sono tornate in mente le cose che avevo letto (letto, non studiato!) e abbiamo parlato di Petrarca... pensavo di essermi arrampicata un pò troppo sugli specchi, invece lui mi ha detto che così gli piaceva, perchè non sapevo le cose a memoria ma ci ragionavo sù. ok.
dalle prossime domande in poi stendiamo un pietosissimo velo, perchè ho detto una bestialità dietro un'altra!! non studierò mai più due materie contemporaneamente!
dicevo una cosa buona, e subito dopo o una stupidaggine o facevo scena muta.
mi ha tenuta per mezz'ora, stavo impazzendo! alla fine, ero inerte, mezza piegata sulla sedia, rassegnata a sentirmi rimandare la materia o, al massimo, ricevere un 18 politico... e invece... sarà che, come al solito mi sottovaluto o che sono troppo catastrofica, ma... mi ha dato 24!! volevo abbracciarlo!!! :') ero lì lì per mettermi a piangere dalla felicità e dal sollievo...
non mi rimaneva che...

MITICÙ!!! :D

ed ora? eccomi qua. pomeriggio, dopo pranzo, ho fatto una bella doccia (non ricordo nemmeno a quando risalisse l'ultima... ahahah!!! io sono così, quando studio mi dedico tutta lì e faccio l'eremita), mi sono messa a letto, pregustando una bella dormitona... ma niente. non sono riuscita a prendere sonno! ma come??? tutti gli altri pomeriggi che non avevo tempo da perdere, mi addormentavo e non mi volevo svegliare più, e adesso... mha! lasciamo perdere...
mi sa che ormai ho preso il ritmo di alzarmi massimo alle 7,30 e che non me lo tolgo più! ma è meglio così... almeno le giornate saranno più lunghe, sarò più attiva e potrò fare tante cose!
oggi pomeriggio, ad esempio, mi sono dedicata ad una vera e propria "torta liberatoria"! sì, perchè ero completamente presa, non ho nemmeno usato la bilancia! infatti non posto la ricetta perchè... non esiste una ricetta! ho fatto tutto seguendo l'istinto... e me ne sono mangiata due fette come cena! buona buona... mi mancava, era da tanto che non preparavo qualcosa di buono...
ufff! quanto ho scritto?? tanto... mi mancava anche questo! :)
ora credo che scriverò molto più spesso... e visiterò i blog altrui con molta più frequenza... a proposito: oggi ho scoperto altri due blog di quelli che mi fanno impazzire, due artiste bavissime (una americana, l'altra non so di dove... comunque anglofona) che creano oggettini in miniatura con le paste sintetiche. le ho aggiunte al blogroll...
finalmente potrò completare quelle cosine che avevo iniziato! non vedo l'ora di finirle e di mostrarvele...
a presto, allora! ;)
Cristina

6 commenti:

  1. AHAHA tu hai finito io tra una decine d'ore sarò davanti al testo di matematica della seconda prova e il mio volto sarà questo 0_o o peggio.. questo:-$

    Chi la dura la vince....

    RispondiElimina
  2. complimenti per gli esami!!!!!

    RispondiElimina
  3. Cris complimentissimi! te la sei cavata alla grande e ora puoi goderti l'estate e fare quello che più ti piace! se ti può consolare anche io non sono riuscita a perdere il ritmo scolastico e mi sveglio alle 7 tutte le mattine!!!!anche il sabatoooo!!!uffa...:)
    a presto...un bacio!

    RispondiElimina
  4. complimentissimi!!!!!
    sei stata bravissima!
    a presto
    bacioni!

    RispondiElimina
  5. Bravissima,complimentissimi...si può scrivere?Lo sapevo che eri brava,ma non fino a questo punto!?AH;AH;AH.....
    10 e lode....noooooo,30 e lode

    RispondiElimina
  6. brava!!!intanto pensa che anche quaesto esame è andato :-)uno in meno!!

    RispondiElimina